Brasile: primo caso di coronavirus in America Latina

Pubblicato il 27 febbraio 2020 alle 6:30 in America Latina Brasile

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le autorità brasiliane hanno rilevato il primo caso di infezione da parte del nuovo tipo di coronavirus, che è anche il primo in America Latina, secondo quanto riferisce il quotidiano Folha de S. Paulo.

“Il Brasile conferma il primo caso del nuovo coronavirus”, affermano i media del Paese.

Un uomo è risultato positivo per il virus martedì 25 febbraio presso l’Ospedale israelita Albert Einstein di San Paolo, dopo essere stato sottoposto a un primo test presso l’Istituto Aadolfo Lutz. La conferma del caso è avvenuta dopo le controprove effettuate mercoledì 26 febbraio.

La stampa brasiliana riferisce che il paziente infetto era in Italia settentrionale dal 9 al 21 febbraio; le autorità dello Stato di San Paolo hanno chiesto alla compagnia aerea Anvisa l’elenco dei passeggeri sul volo in cui era arrivato l’uomo. In una nota la compagnia aerea riferisce che “ha aumentato la criticità nel monitoraggio dei voli internazionali da paesi in cui vi sono casi confermati di malattia”, Italia inclusa. Misure simili erano state adottate martedì 25 febbraio da Argentina e Paraguay.

Il 25 febbraio, il Ministero della Sanità ha riferito che i 34 brasiliani che sono stati evacuati da Wuhan, epicentro della malattia, e che sono stati messi in quarantena per 18 giorni in una base militare ad Anápolis, sono stati rilasciati domenica 23 dopo che i test hanno indicato che non erano stati contaminati dal nuovo coronavirus.

Il gruppo lasciò la base militare per otto stati: San Paolo, Rio de Janeiro, Minas Gerais, Paraná, Santa Catarina, Pará, Maranhão e Rio Grande do Norte, oltre che per il Distretto Federale dove si trova la capitale Brasilia.

Lo spostamento è stato effettuato da due velivoli militari della Forza Aerea Brasiliana (FAB), uno dei quali – ci ha tenuto a precisare il dicastero della Salute – è stato utilizzato anche per trasportare l’entourage del governo federale a Brasilia. 

Leggi Sicurezza internazionale il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di portoghese

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.