Putin: bisogna intensificare lotta al terrorismo

Pubblicato il 21 febbraio 2020 alle 6:20 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Nella giornata di ieri, durante una riunione consiglio direttivo dell’FSB, il presidente russo Vladimir Putin ha chiesto ai funzionari dei servizi segreti di intensificare la lotta al terrorismo con un ruolo coordinatore del Comitato nazionale antiterrorismo.

“Una difesa solida della Russia e dei nostri cittadini dalle minacce interne ed esterne è sempre stata e rimane il compito più importante dello Stato”, ha dichiarato il leader russo durante la riunione dell’FSB.

“Sono stati delineati sviluppi positivi in molti settori, tra cui l’identificazione e l’eliminazione delle cosiddette cellule dormienti dei terroristi, la soppressione dei canali per il finanziamento di gruppi terroristici e la fornitura di armi”, ha affermato.

“Chiedo che si continui a intensificare una lotta attiva e offensiva contro il terrorismo, con un ruolo sostanziale e coordinatore del Comitato nazionale antiterrorismo”, ha concluso Putin.

Il Federal’naja služba bezopasnosti Rossijskoj Federacii, noto con la sigla di FSB, è il servizio segreto della Federazione Russa.

L’FSB non nacque subito dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica, ma venne preceduto dal FSK (Servizio Controspionaggio Federale) attivo dal 1991 al 1995. Il 3 aprile 1995 Boris Eltsin firmò il documento che dava il via alla riorganizzazione e alla espansione del FSK che divenne l’FSB attuale.

Per maggiore chiarezza, dalle ceneri del KGB nacquero due nuove agenzie: l’SVR (Servizio di intelligence estero) e l’FSB (Servizio di sicurezza federale). Il GRU (Direzione Centrale dell’Intelligence Militare), mantiene invece il medesimo nome dell’epoca sovietica. L’FSB ha poi assorbito al suo interno anche lo FAPSI, un’agenzia per la sicurezza nazionale. Attualmente il suo quartier generale si trova nel palazzo Lubianka, al centro di Mosca, nell’edificio principale tra quelli una volta occupati dal KGB.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.