Il presidente bielorusso Lukashenko in visita in Egitto

Pubblicato il 20 febbraio 2020 alle 16:03 in Bielorussia Egitto

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Bielorussia, Aleksandr Lukashenko, ha incontrato il suo omologo egiziano, Abdel Fattah al-Sisi, mercoledì 19 febbraio. È quanto riportato dall’agenzia di stampa bielorussa BelTA, che ha annunciato l’incontro tra i capi di stato, avvenuto a Palazzo el-Orouba, quartier generale della presidenza egiziana.

L’incontro è iniziato con una cerimonia ufficiale di benvenuto. Al-Sisi ha accolto il presidente Lukashenko all’ingresso del palazzo, e sono stati suonati gli inni nazionali. In seguito, i due presidenti hanno dato inizio ai colloqui e, successivamente, sono stati raggiunti da membri delle rispettive delegazioni.

Al momento, la Bielorussia e l’Egitto stanno collaborando su una serie di progetti, di cui alcuni riguardano l’industria manifatturiera. Entrambe le parti stanno incrementando la produzione di macchinari MAZ, MTZ, Bobruisk Agromash, Amkodor e MTZ, necessari per il settore industriale. I due Paesi non hanno solo bisogno di fabbricare i prodotti, ma soprattutto di assicurarne la vendita. Inoltre, i presidenti dovranno altresì stabilire sistemi di manutenzione per gli impianti e formazione del personale.

In aggiunta, la collaborazione in ambito scientifico tra le due nazioni ha acceso grandi speranze. Nel 2019, i ricercatori egiziani e bielorussi hanno portato avanti progetti nel campo della tecnologia metallica, metallurgia delle polveri, genetica, chimica generale e inorganica, grazie al sistema di co-finanziamento promosso dai due Paesi.

La Bielorussia vorrebbe altresì aumentare l’esportazione verso l’Egitto di prodotti in legno e manifatturieri. Già da tempo, la nazione si occupa della formazione di specialisti egiziani in tali settori, ma il presidente Lukashenko spera di poter potenziare anche le relazioni commerciali con l’omologo egiziano. Nel 2019, alcuni docenti dell’Università Tecnica Nazionale di Minsk hanno preso parte al primo programma di formazione in design e costruzione di mobili in Egitto, che è stato riconfermato anche per il 2020.

Altri progetti legati al campo dell’istruzione riguardano l’allestimento di un dipartimento di ingegneria congiunto, sostenuto dall’Università Tecnica Nazionale bielorussa (BNTU) e il Tabbin Institute for Metallurgical Studies, istituto egiziano specializzato nell’ambito dell’industria metallica.

A margine della visita di Lukashenko, al Cairo si sta è svolto un tavolo di affari che riunisce più di 30 compagnie bielorusse, e circa 120 aziende egiziane. All’evento, hanno preso parte compagnie provenienti da diversi settori, inclusi l’industria tessile, tecnologica, alimentare, e meccanica. Il presidente della Camera di Commercio e Industriale bielorussa (BelCCI), Vladimir Ulakhovich, ha reso noto che le parti sono pronte a firmare nuovi accordi e contratti commerciali. Ulakhovich ha espresso particolare fiducia per la cooperazione bilaterale nell’industria meccanica, considerata un mercato molto promettente nei prossimi anni. Le nuove iniziative prevedono un progetto di purificazione dell’acqua, che incuriosisce molto la regione egiziana.

Questa è la terza visita del presidente Lukashenko in Egitto dall’inizio delle relazioni bilaterali tra i due Paesi, il primo febbraio 1992. In precedenza, il capo di stato bielorusso si era recato al Cairo nel 1998 e nel 2017, mentre il presidente egiziano al-Sisi aveva visitato per la prima volta la Bielorussia a giugno 2019. In tale anno, gli scambi bilaterali tra i due Paesi hanno registrato un aumento del 32%, raggiungendo 142 milioni di dollari, e il tasso di export bielorusso è cresciuto del 40%, quantificato in circa 116.5 milioni di dollari. Dall’ultima visita di Lukashenko al Cairo, risalente a tre anni fa, le relazioni commerciali tra la nazione africana e la Bielorussia hanno generato un terzo di miliardi di dollari.

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play.

Mariela Langone

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.