Coronavirus: Russia sospende collegamenti ferroviari con la Cina

Pubblicato il 4 febbraio 2020 alle 6:10 in Cina Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Russia ha sospeso la circolazione di tutti i treni passeggeri diretti verso la Cina a partire da lunedì 3 febbraio. Lo ha reso noto nella giornata di ieri la compagnia Ferrovie Russe (RZD).

Dal 31 gennaio era stata sospesa la circolazione di alcuni treni passeggeri tra Cina e Russia. L’eccezione erano i treni che collegano Mosca e Pechino. Venerdì scorso, tuttavia, l’allerta nella Federazione è aumentata a seguito del rilevamento dei primi due casi di contagio da coronavirus nel Paese, rispettivamente nel territorio della Transbajkalia e nell’Oblast’ di Tyumen, in Siberia. Entrambe le persone contagiate sono cittadini cinesi.

La Russia ha temporaneamente limitato il movimento dei cittadini cinesi attraverso punti di controllo passaporti in alcuni tratti specifici del confine con la Mongolia.

“Al fine di prevenire nuovi casi di contagio da coronavirus nel territorio della Federazione Russa, dalle ore 00:00 orario di Mosca del 3 febbraio 2020 fino a ulteriore avviso, la circolazione dei seguenti treni passeggeri e carrozze dirette in collegamento con la Cina si proclama temporaneamente sospesa: il treno N. 3/4 Pechino – Mosca delle Ferrovie della Cina; il N. 320/20-19/319 Chita – Zabaykalsk – Pechino; carrozze dirette Mosca – Pechino, salvo quelli che fanno parte dei treni sui N. 2/1, N. 320/319 e N. 20/19”, si legge nel comunicato della compagnia ferroviaria.

Il collegamento ferroviario tra Russia e Cina è dunque ufficialmente interrotto. Tra Mosca e Pechino finora circolavano 2 treni a settimana, con un tragitto di circa 5 o 6 giorni.

La misura fa seguito a quella intrapresa la settimana scorsa dal ministero dell’Interno russo di sospendere il regime di ingresso senza visto per i turisti cinesi, nonchè il rilascio di visti di lavoro ai cittadini cinesi.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.