Scoperto tunnel usato dai narcos lungo 1,3 Km tra USA e Messico

Pubblicato il 31 gennaio 2020 alle 6:10 in Messico USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Scoperto tra gli Stati Uniti e il Messico il tunnel dei narcos messicani più lungo di sempre. È lungo 1,3 km ed è dotato di tutto il necessario, come aria condizionata e ascensori, a dimostrazione della potenza economica dei cartelli della droga.

Si tratta del tunnel utilizzato dai narcos messicani più lungo di sempre. Con una lunghezza di 1,3 km, un’altrzza di un metro e mezzo e una larghezza di 60 centimetri, il tunnel è situato a 21 metri di profondità ed è dotato di corrente elettrica ad alto voltaggio, sistema di ventilazione e di drenaggio, di un elevatore e di una rotaia, a riprova delle ingenti disponibilità economiche dei cartelli della droga del Messico.

La scoperta è stata fatta dalla polizia messicana in un’operazione congiunta con la DEA lo scorso agosto, ma solo ora le autorità hanno reso noto tutti i dettagli riguardanti il tunnel. Il precedente record risaliva al 2014, quando fu rinvenuto a San Diego un tunnel lungo 904 metri.

L’ingresso dal lato messicano è collocato a Tijuana, Bassa California, in un’area industriale a circa un kilometro dall’ingresso dell’aeroporto di Otay Mesa, che si trova in territorio statunitense. Il tunnel è nascosto da una piccola costruzione industriale e si sviluppa verso nord entrando in territorio statunitense tendendo leggermente ad ovest.

“La raffinatezza del tunnel dimostra la determinazione e le risorse monetarie dei narcos locali. E sebbene i cartelli continuino a usare le loro risorse per entrare nel nostro territorio, la DEA e il Tunnel Task Force continueranno a usare le loro risorse per assicurarsi che loro falliscano, che i nostri confini siano sicuri e che tunnel come questi vengano chiusi una volta per tutte al fine di bloccare il flusso di droga verso gli Stati Uniti”, ha dichiarato l’agente speciale della DEA John W. Callery.

La DEA (Drug Enforcement Administration), l’agenzia federale antidroga statunitense facente capo al Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti, ha inoltre diffuso alcuni video che mostrano le fasi di mappatura del tunnel e l’ingresso dal lato messicano.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.