Putin evidenzia progressi di Russia e Siria nella lotta al terrorismo

Pubblicato il 9 gennaio 2020 alle 6:20 in Russia Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le azioni congiunte di Russia e Siria fanno crollare i leader più pericolosi del terrorismo, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin.

“L’anno scorso è stato fatto molto: le truppe della polizia militare (russa) hanno operato con successo sulle alture del Golan, Palmira, Aleppo; piloti delle Forze Aerospaziali russe effettuano ricognizioni e supporto aereo alle operazioni dell’esercito siriano. Le azioni congiunte consentono di abbattere i leader più pericolosi “, ha dichiarato Putin durante l’incontro tenuto con Assad a Damasco, secondo un video pubblicato dalla presidenza siriana.

Il leader russo ha osservato che i cambiamenti in Siria sono ormai tangibili. “Stiamo di fatto assistendo al ripristino dello Stato siriano, alla sua integrità come paese sovrano”, ha affermato.

Putin ha poi aggiunto che combattendo il terrorismo in Siria, le forze armate russe difendono anche la Federazione Russa e le nazioni vicine dall’ingresso degli estremisti islamici.

Allo stesso tempo, il presidente russo ha ammesso che in Siria “rimangono molti problemi da risolvere, sia nel nord del paese, sia nell’est e nel nord-ovest” e che visti gli ultimi sviluppi nella regione e le crescenti tensioni tra Stati Uniti e Iran “la situazione in Medio Oriente purtroppo peggiora sempre di più”.

Nella giornata di martedì, il leader russo si è recato in visita nella capitale siriana, dove ha visitato il posto di comando del contingente delle forze armate russe in Siria e ha incontrato il presidente siriano Bashar al-Assad. Nel quadro della visita, si sono inoltre svolti importanti negoziati tra le delegazioni di entrambi i paesi.

Putin si è congratulato personalmente con l’esercito russo in Siria, trasmettendo personalmente i propri auguri per il nuovo anno 2020 e per il Natale ortodosso.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.