Esercitazione navale congiunta Russia-Iran-Cina: deterrente contro USA e Israele

Pubblicato il 1 gennaio 2020 alle 8:30 in Cina Iran Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le esercitazioni navali congiunte tra Russia, Iran e Cina garantiranno la sicurezza dell’area e saranno un deterrente per un eventuale attacco da parte di USA e Israele. Ad affermarlo alla stampa iraniana è Eugene Michael Jones, analista politico statunitense.

“Le esercitazioni militari possono aumentare la sicurezza della regione in quanto potrebbero agire da deterrente verso un attacco da parte degli Stati Uniti o di Israele contro l’Iran”, ha dichiarato alla stampa iraniana Jones, riferendosi a ‘Cintura di Sicurezza Marittima’, le manovre navali congiunte nell’Oceano Pacifico realizzate da Iran, Cina e Russia. 

“Israele preme per invadere l’Iran – sostiene Jones citando la stampa israeliana – e queste esercitazioni renderanno meno probabile un eventuale attacco”. 

L’obiettivo della politica estera statunitense  nell’area è sempre stato quello di garantirsi il libero passaggio delle merci, ha spiegato. L’esercitazione congiunta è la dimostrazione che adesso “Iran, Russia e Cina possono bloccare lo Stretto di Hormuz a loro piacimento”.

L’avvicinamento delle tre potenze è stato reso possibile da Donald Trump, che “ha unito la massa continentale euroasiatica contro le cosiddette “nazioni isola”, ovvero Stati Uniti, Regno Unito e Canada, seguendo la stessa linea di politica estera del Likud”. La politica aggressiva di Trump, secondo Jones, così come le sanzioni alle imprese che stanno partecipando alla costruzione del gasdotto Northstream II, spingerà Paesi come la Germania “tra le braccia della Russia e determinerà la fine della NATO”.

Le manovre congiunte delle forze navali di Iran, Russia e Cina sotto il nome di ‘Cintura di Sicurezza Marittima’ sono iniziate venerdì scorso nell’Oceano Indiano settentrionale e nel Golfo dell’Oman


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.