Barcellona: incendio vicino Sagrada Familia, 26 feriti

Pubblicato il 20 dicembre 2019 alle 6:10 in Europa Spagna

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

I vigili del fuoco di Barcellona hanno lavorato giovedì mattina per spegnere un incendio scoppiato nei pressi della Sagrada Familia, al numero 45 di via Enamorats, in cui 26 persone sono rimaste ferite, sei delle quali gravemente, come riferito dal capo territoriale del Servizio medico di emergenza (SEM), Antonio Breto.

Quattro dei feriti gravi sono stati trasportati in ospedale per intossicazione da fumo, mentre gli altri due perché sono saltati in strada dal loro appartamento per sfuggire alle fiamme. 

I Mossos d’Esquadra hanno avviato un’indagine per stabilire le cause dell’incidente, ma l’ipotesi principale è che si sia trattato di un incendio doloso.

L’incendio, scoppiato alle 7 del mattino di giovedì, è iniziato al piano terra all’interno di un negozio di biciclette. Le fiamme si sono diffuse attraverso il patio di ventilazione, su cui affacciano tutti gli appartamenti dell’edificio.

Il servizio di emergenza della Generalitat catalana ha dichiarato lo spiegamento di 12 unità. 

Il sindaco Ada Colau si è recato sulla scena dell’incidente, così come il consigliere dell’Eixample, Jordi Martí, e quello di Sant Martí, David Escudé.

I vigili del fuoco di Barcellona hanno spiegato che quando sono arrivati sul posto hanno trovato un “fuoco incontrollato che si espandeva a un ritmo pericoloso”. “Le fiamme stavano uscendo dalla facciata”, ha dichiarato Antonio Cabeza, comandante a capo delle operazioni.

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.