Paesi Bassi: accoltellamento a L’Aia, 3 ragazzi feriti

Pubblicato il 30 novembre 2019 alle 10:32 in Europa Paesi Bassi

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Tre ragazzi sono rimasti feriti in un accoltellamento avvenuto in una strada di negozi de l’Aia, nel pomeriggio di venerdì 29 novembre. La polizia olandese sta ancora cercando un sospettato.

Le forze dell’ordine hanno iniziato a dare la caccia al principale sospettato subito dopo l’aggressione, avvenuta in una strada di insegne e negozi famosa per lo shopping, non lontano dal centro storico della città. L’area è stata recintata e una dozzina di auto tra quelle della polizia e i veicoli dell’ambulanza si sono affrettate sul luogo del crimine. Tutte le vittime sono minorenni e sono state trasportate in una struttura ospedaliera locale dove sono state curate e poi rilasciate, ha reso noto la polizia attraverso un comunicato.

L’emittente nazionale NOS, citando “varie fonti”, ha reso noto che, per il momento, l’attacco non è ancora stato attribuito a gruppi o organizzazioni terroristiche. “In questo momento stiamo cercando un sospettato, nessuno è stato ancora arrestato”, ha chiarito la portavoce delle forze dell’ordine, Marije Kuiper, prendendo la parola davanti ai giornalisti.

Kuiper ha dichiarato poi che la polizia non ha ancora una descrizione del principale indiziato, ma ha aggiunto che il primo comunicato delle forze dell’ordine intervenute sulla scena, secondo il quale si tratterebbe di un uomo sulla quarantina e di origine nordafricana, è errato. La donna ha precisato che, allo stadio attuale, “tutte le opzioni” sono ancora sul tavolo.

 

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Consultazione delle fonti inglesi e redazione a cura di Claudia Castellani

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.