S-400, Vučić: Serbia non ha soldi per acquistarli

Pubblicato il 8 novembre 2019 alle 6:10 in Russia Serbia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Al momento la Serbia non dispone dei fondi necessari per l’acquisto di sistemi difensivi russi S-400. Ma la collaborazione nell’ambito della Difesa tra Belgrado e Mosca prosegue nel migliore dei modi.

Il presidente serbo Aleksandar Vučić ha fatto sapere che attualmente la Serbia non dispone dei fondi necessari per l’acquisto di sistemi difensivi anti-aerei S-400, di produzione russa.

“Ho constatato che si tratta di un eccellente armamento. Ma al momento non abbiamo intenzione di acquistarlo, poiché non disponiamo di abbastanza fondi per sostenerne i costi, dal momento che stiamo affrontando ingenti spese per la costruzione della nuova rete autostradale”, ha dichiarato il leader serbo.

A titolo di esempio, il presidente serbo ha poi spiegato che la Turchia, uno dei Paesi che ha già acquisito delle forniture di S-400 da Mosca, possiede un’economia dieci volte più ricca rispetto al piccolo stato balcanico.

Vučić ha tuttavia espresso il suo personale apprezzamento nei confronti degli S-400, affermando “quando li hai, nessuno vuole più attaccarti”.

Nonostante l’attuale impossibilità nell’investire sugli S-400, il capo di Stato ha dichiarato che “La Serbia non può più permettersi di essere debole come negli anni ’90 tanto da non riuscire neanche a difendersi da sola”.

“La Serbia è un Paese libero e vuole rimanere tale. Siamo un piccolo Paese e siamo circondati dalla NATO da ogni parte. Abbiamo un’ottima aviazione, che è migliorata molto negli ultimi anni, e stiamo migliorando le difese anti-aeree comprando i Pantsir-S e compreremo anche altri sistemi di difesa che non sono sottoposti a sanzioni”, ha aggiunto.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.