Aziende europee vedono miglioramenti nelle condizioni per fare affari con la Russia

Pubblicato il 28 ottobre 2019 alle 6:10 in Europa Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le società europee notano un miglioramento delle condizioni per fare affari in Russia. Ad affermarlo il direttore generale della European Business Association (AEB), Frank Schauff, nell’ambito del XII Forum Economico Eurasiatico.

“Assolutamente sì, alcuni aspetti, secondo le nostre osservazioni, sono migliorati negli ultimi anni: l’eliminazione di una serie di oneri e barriere burocratiche, nonché la semplificazione delle procedure per la registrazione di nuove società”, ha affermato.

In questo modo Schauff ha commentato la notizia che quest’anno la Russia è passata dal 31 al 28 nella classifica delle economie con le quali è più facile fae affari “Doing Business 2020” della Banca mondiale e della International Finance Corporation.

Il direttore dell’AEB ha inoltre sottolineato che gli imprenditori europei sono contenti dei progressi “nelle procedure doganali e nelle attività dei servizi fiscali” in Russia.

Allo stesso tempo, ha sottolineato che le sanzioni statunitensi imposte alla Russia negli ultimi due anni e mezzo impediscono la completa normalizzazione della situazione e influiscono sulla percezione degli investitori europei.

“Siamo ancora lontani dal livello che avevamo prima delle sanzioni”, ha affermato Schauff.

Le relazioni tra Mosca e l’Occidente sono peggiorate a causa della situazione in Ucraina e dell’annessione della Crimea alla Russia dopo il referendum tenutosi a marzo 2014, in cui oltre il 96% degli elettori ha votato a favore della Federazione Russa.

Nello stesso anno, gli Stati Uniti, l’Unione Europea e altri paesi hanno approvato diversi pacchetti di sanzioni contro la Russia .

Mosca, che ha risposto alle sanzioni con un embargo alimentare , ha ripetutamente sottolineato di non aver nulla a che fare con il conflitto in Ucraina.

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.