Russia e Siria adottano misure per garantire ritiro sicuro truppe straniere

Pubblicato il 17 ottobre 2019 alle 6:20 in Russia Siria

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La Russia e la Siria stanno adottando tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza delle truppe straniere durante il loro ritiro dal paese arabo, ha affermato il capo del Centro russo per la riconciliazione in Siria, Aleksej Bakin.

“Continua l’evacuazione delle unità delle forze armate statunitensi dalle aree della Siria nord-orientale. Le autorità della Repubblica Araba Siriana e il comando russo stanno adottando tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza del ritiro dei militari dagli stati stranieri”, ha dichiarato Bakin, aggiungendo che i militari statunitensi hanno lasciato le loro basi nelle città di Dadat e Umm-Mial nel distretto di Manbij, nella provincia di Aleppo, e si sono diretti verso il confine siriano-iracheno.

Bakin ha sottolineato che il governo siriano ha stabilito il controllo sui distretti di Manbij nella provincia di Aleppo; Tabqa, nella provincia di Al Raqa; così come Ayn Issa, Qamishli e Hasaka, nella provincia di Al Hasaka.

La Turchia ha iniziato il 9 ottobre un’offensiva nella Siria nord-orientale il cui obiettivo, secondo Ankara, sarebbe quello di allontanare le milizie curde dal confine turco e creare una safe-zone nel nord-est del paese arabo per accogliere le migliaia di rifugiati siriani che ad oggi si trovano in territorio turco.

Gli Stati Uniti, il principale alleato delle milizie curde in Siria, si sono rifiutati di sostenere l’intervento della Turchia, hanno ritirato le proprie forze dalla zona di ostilità e hanno imposto sanzioni ai ministeri turchi di Difesa ed Energia, nonché ai loro ministri e al ministro dell’Interno

Diversi paesi europei, tra cui Germania, Francia, Repubblica Ceca e Svezia hanno già sospeso la fornitura di armi alla Turchia.

Il governo siriano ha protestato contro l’offensiva turca, in quanto “viola l’integrità territoriale e il diritto internazionale”.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.