Cremlino: Erdogan a Mosca entro fine ottobre

Pubblicato il 17 ottobre 2019 alle 6:10 in Russia Siria Turchia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente turco Erdoğan potrebbe arrivare a Mosca per una visita ufficiale entro fine ottobre. A dichiararlo il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

La sera del 15 ottobre il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo turco Recep Tayyip Erdoğan hanno discusso telefonicamente dell’attuale situazione in Siria, mettendo in evidenza, tra le altre cose, la necessità di evitare conflitti tra le forze armate turche e il governo siriano. Alla fine della telefonata Putin ha invitato Erdoğan a visitare la Russia.

Nel frattempo anche il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha confermato che la visita del leader turco avverrà entro la fine del mese e che verrà discussa la situazione in Siria.

Mercoledì scorso Ankara ha dato il via all’operazione “Fonte di Pace” nella parte nordorientale della Siria al fine di creare una safe-zone propedeutica al rientro dei rifugiati siriani nel loro Paese.

Il governo turco ha reso noto che nelle operazioni sono stati eliminati circa 550 terroristi, mentre diversi Paesi ed organizzazioni hanno fatto un appello alla Turchia per cessare le operazioni militari che secondo alcune stime dell’ONU potrebbero causare una catastrofe umanitaria.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.