Messico esprime preoccupazione per situazione in ​​Ecuador

Pubblicato il 10 ottobre 2019 alle 14:30 in Ecuador Messico

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il governo del Messico ha espresso preoccupazione per lo sviluppo della grave situazione in Ecuador e chiede il rispetto dello stato di diritto e dei diritti umani, in una dichiarazione rilasciata dal ministero degli Esteri.

“Il Messico condanna categoricamente tutte le forme di violenza, ribadisce il suo impegno per il diritto alla libera dimostrazione e ripudia l’uso e l’abuso della forza da parte dello Stato, la quale deve essere usata in modo eccezionale e sempre in conformità ai principi di legalità, necessità, proporzionalità e responsabilità”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Marcelo Ebrard.

Allo stesso modo, l’amministrazione del presidente Andrés Manuel López Obrador esorta le parti a “evitare la violenza e privilegiare il dialogo come unico modo per trovare soluzioni”, continua la dichiarazione del ministero, ed esprime inoltre la propria preoccupazione per “la criminalizzazione degli attori dell’opposizione, poiché ciò non porta a nulla nella risoluzione del conflitto”.

Infine, il Messico ha espresso la sua solidarietà al popolo ecuadoriano e si unisce alla posizione di vari attori internazionali per accompagnare il Paese nel “raggiungimento di una soluzione pacifica”, conclude il testo.

Dopo l’annuncio delle misura da parte del governo, i trasportatori hanno indetto uno sciopero generale dopo due giorni in cui hanno negoziato con il governo del presidente Lenín Moreno aumenti per i servizi di trasporto merci e passeggeri.

Le mobilitazioni sono poi proseguite, accompagnate da altri settori interessati, e le proteste si sono intensificate provocando diversi scontri con le forze dell’ordine e portando Moreno a decretare lo stato di emergenza.

Il bilancio attuale è di decine di feriti, 477 detenuti e 31 giornalisti attaccati, come ha riferito nella giornata di mercoledì la Commissione Interamericana per i Diritti Umani, mentre il presidente Moreno ha già annunciato che non annullerà le misure.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.