La Cina assegna la Medaglia dell’Amicizia a Raúl Castro

Pubblicato il 1 ottobre 2019 alle 6:10 in Cina Cuba

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Contrariamente alle recenti sanzioni imposte dagli Stati Uniti all’ex presidente cubano Raúl Castro, la Cina ha assegnato la Medaglia dell’Amicizia all’ex leader rivoluzionario nel corso di una cerimonia tenutasi presso il Gran Palazzo del Popolo a Pechino.

I media locali hanno divulgato nella giornata di domenica la notizia dell’onorificenza concessa dal governo cinese, che è stata ricevuta dall’ambasciatore cubano in Cina, Miguel Ángel Ramírez, dalle mani del presidente Xi Jinping.

Raúl Castro, attuale primo segretario del Partito Comunista dell’Isola, è stato insignito dell’onorificenza insieme alla principessa thailandese Maha Chakri Sirindhorn, Salim Ahmed Salim, dalla Tanzania, Galina Kulikova, dalla Russia, Jean-Pierre Raffarin, dalla Francia e Isabel Crook, dal Canada.

La Medaglia dell’Amicizia è uno delle più alte onorificenze dello Stato ed è concessa agli stranieri che hanno dato un contributo eccezionale al progresso della modernizzazione socialista del Paese asiatico, così come alla promozione degli scambi, della cooperazione e alla salvaguardia della pace nel mondo.

Durante la cerimonia sono state riconosciute altre 41 personalità nazionali e straniere con diversi titoli e onorificenze.

Il presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin, è stato il primo personaggio straniero a ricevere la Medaglia dell’Amicizia in Cina nel giugno del 2018.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.