Finlandia: sanzioni alla Russia inefficaci

Pubblicato il 17 settembre 2019 alle 6:10 in Europa Russia Ucraina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

“Le sanzioni imposte alla Russia sono inefficaci”. Lo ha dichiarato il presidente finlandese Sauli Niinistö, intervenendo alla sedicesima riunione annuale della Strategia Europea di Jalta, tenutasi a Kiev nei giorni scorsi.

“C’erano voci che dicevano che dopo l’imposizione delle sanzioni, l’economia russa sarebbe crollata e avrebbe dovuto cedere, ma ciò non è accaduto e temo che non accadrà nemmeno in futuro” – ha dichiarato Niinistö.

Il presidente finlandese ha inoltre sottolineato il successo dello scambio di prigionieri recentemente avvenuto tra Russia e Ucraina ed ha indicato che questa dovrebbe essere la via da seguire: il dialogo costante.

Recentemente L’Unione Europea ha prorogato per altri sei mesi sanzioni individuali contro 170 persone e 44 entità russe.

Le relazioni tra Mosca e l’Occidente sono peggiorate a seguito della situazione in Ucraina e dell’annessione della Crimea alla Russia dopo il referendum tenutosi a marzo 2014, in cui oltre il 96% degli elettori ha approvato questa decisione.

Nello stesso anno, gli Stati Uniti, l’Unione Europea e altri paesi hanno approvato diversi pacchetti di sanzioni contro la Russia .

Mosca ha risposto alle sanzioni con un embargo alimentare, sottolineando ripetutamente di non avere nulla a che fare con il conflitto in Ucraina e che gli abitanti della Crimea hanno votato nel pieno rispetto  del diritto internazionale e della Carta delle Nazioni Unite, facendo “una scelta consapevole a favore della Russia”.

L’11 settembre scorso, il primo ministro russo Dmitrij Medvedev ha dichiarato che la Russia non farà il primo passo per abolire le sanzioni verso l’Occidente, ma non esclude di discuterne, se necessario, con i paesi interessati.

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.