La Russia costruirà portaelicotteri in Crimea

Pubblicato il 14 settembre 2019 alle 6:10 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il prossimo maggio Mosca comincerà la costruzione delle sue nuove portaelicotteri in Crimea usando la tecnologia, l’addestramento e i fondi del contratto annullato con la Francia a settembre 2015.

Le prime due portaelicotteri russe basate sulla tecnologia delle navi Mistral verranno completate entro il 2027. Le imbarcazioni saranno in grado di ospitare e operare fino a 10 elicotteri l’una e saranno dotate di un hangar interno in grado di trasportare mezzi da sbarco.

Le navi andranno a migliorare l’operatività della marina militare russa, al momento priva di navi anfibie d’assalto di ultima generazione. I sistemi da sbarco sovietici sono diventati infatti obsoleti dinanzi alle nuove sfide militari.

Mosca aveva firmato nel 2011 con Parigi un accordo per la fornitura di navi portaelicotteri classe Mistral, compreso un sostegno tecnologico e di addestramento durante il processo di realizzazione e varo.

All’epoca La Russia aveva ottime relazioni con la Francia e il contratto era considerato la più grande vendita di armamenti di un paese NATO alla Russia. La prima portaelicotteri avrebbe dovuto essere consegnata a Mosca nell’autunno del 2014 mentre la seconda circa un anno dopo.

L’accordo, tuttavia, saltò dopo il colpo di stato in Ucraina e l’annessione della Crimea alla Russia. L’imposizione delle sanzioni da parte dell’Unione Europea spinse l’allora presidente Hollande a fare lo stesso, interrompendo di fatto l’accordo sulle Mistral a tempo indeterminato.

Successivamente, i due Paesi si sono accordati per un indennizzo di circa un miliardo di euro. 

Le Mistral sono state recentemente vendute dalla Francia all’Egitto, che tuttavia userà elicotteri russi a bordo delle imbarcazioni.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.