Russia-Giappone: ancora attriti per le Curili

Pubblicato il 9 settembre 2019 alle 6:10 in Giappone Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’ambasciata russa in Giappone ritiene inammissibile per i diplomatici giapponesi presentare una nota di protesta per l’apertura di una fabbrica russa sull’isola di Shikotan, nel Curili meridionali.

Il 5 settembre, il presidente russo Vladimir Putin ha inaugurato il più grande impianto di lavorazione del pesce del paese sull’isola di Shikotan in videoconferenza.

Lo stesso giorno, il portavoce del governo giapponese, Yoshihide Suga, ha dichiarato che l’ambasciata giapponese “ha consegnato una nota di protesta all’ambasciata russa in Giappone”.

“Descriviamo inaccettabile la nota di protesta della parte giapponese. Le Isole Curili del Sud appartengono legalmente alla Russia in virtù dei risultati della seconda guerra mondiale , motivo per cui la Russia ha il diritto di prendere qualsiasi misura ritenga necessaria per lo sviluppo dei suoi territori”, osserva la missione diplomatica russa.

“Riteniamo che tali azioni da parte del Giappone non contribuiscano a creare un ambiente favorevole per il dialogo sul trattato di pace tra i nostri paesi. Partiamo dal fatto che non sono note di protesta bensì il lavoro congiunto volto a soddisfare gli accordi dei nostri leader su una cooperazione globale che contribuiscono al rafforzamento delle relazioni russo-giapponesi “, aggiunge l’Ambasciata.

Per decenni, Tokyo ha condizionato la firma del trattato di pace con la Russia , una questione in sospeso dal 1945, alla restituzione delle isole Iturup, Kunashir, Shikotan e Habomai.

Mosca, a sua volta, sottolinea che questi territori furono trasferiti all’Unione Sovietica mediante accordi internazionali alla fine della seconda guerra mondiale e che la Russia assunse la sovranità di questi territori come successore legale dell’URSS.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.