Mosca esorta la comunità internazionale a sostenere il processo di pace in Colombia

Pubblicato il 6 settembre 2019 alle 6:10 in Colombia Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il ministero degli Esteri russo ha esortato la comunità internazionale a facilitare il processo di pace in Colombia dopo che gli ex leader delle FARC hanno annunciato il riarmo a seguito della catena di omicidi di ex combattenti.

“Chiediamo alla comunità internazionale di contribuire al processo di pace per la prosperità della popolazione colombiana e la stabilità regionale”, ha dichiarato il dicastero diplomatico russo.

L’istituzione ha affermato che il rischio del conflitto armato esplode nuovamente con “conseguenze imprevedibili per la regione latinoamericana”.

“Sono necessarie ulteriori misure per ripristinare la fiducia tra le due parti e il ritorno al canale della pace”, ha affermato.

A tale proposito, il ministero degli Esteri russo ha espresso il proprio sostegno alla dichiarazione congiunta dei paesi garanti del processo di pace colombiano – Cuba e Norvegia – in cui si evidenzia l’importanza di un rigoroso rispetto dell’accordo finale di pace firmato dal governo di Bogotá e le FARC.

Il ministero degli Esteri ha affermato che la Russia, in quanto membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, continuerà a sostenere l’attuazione degli accordi politici in Colombia conformemente alle risoluzioni approvate.

Il 29 agosto, il politico e guerrigliero Iván Márquez ha annunciato in una trasmissione video sul suo canale YouTube che una parte delle ex FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) si è riunita per riprendere la guerriglia.

Márquez, ex negoziatore di pace della guerriglia che compare nel video insieme al legislatore ed ex comandante delle FARC Jesús Santrich  (ricercato dall’Interpol), ha affermato che “la continuazione della lotta armata”  è la risposta  “alla violazione da parte dello Stato degli accordi di pace dell’Avana”. Gli accordi furono firmati a novembre del 2016 e permisero la smobilitazione e il disarmo dei membri delle FARC a metà del 2017.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.