Lavrov: Russia sarà sempre solidale con Venezuela

Pubblicato il 28 agosto 2019 alle 6:10 in Russia Venezuela

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Mosca sarà sempre solidale con il Venezuela e lotterà per contrastare le pressioni USA su Caracas. A dichiararlo il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, in un incontro con la vicepresidente venezuelana Delcy Rodríguez.

“Abbiamo sempre lottato e continueremo a lottare per rispettare i principi fondamentali del diritto internazionale e saremo sempre solidali con il popolo venezuelano. Difenderemo il diritto di ogni popolo ad autodeterminarsi e opporsi categoricamente a qualsiasi metodo illegittimo e unilaterale di ricatto e pressione” – ha dichiarato Lavrov durante l’incontro.

Durante la sua recente visita a Mosca, la vicepresidente venezuelana ha tenuto un incontro anche con il vice rappresentante del governo russo, Jurij Borisov, e ha trasmesso la gratitudine del presidente venezuelano Nicolás Maduro al suo omologo Vladimir Putin

Durante l’incontro con Lavrov, Rodríguez ha anche affermato che “le sanzioni illegali contro il Venezuela contribuiscono a rafforzare la cooperazione tra Caracas e Mosca”. Tra il ministro degli esteri russo e la vicepresidente venezuelana sono stati discussi anche progetti congiunti in ambito economico, scientifico, tecnologico e culturale, a sottolineare la crescente presenza di Mosca nel paese latinoamericano.

Rodríguez ha iniziato la sua visita in Russia lo scorso lunedì. L’ultima volta aveva visitato il paese a marzo, incontrandosi sempre con Lavrov. Durante quell’incontro aveva annunciato che il gigante petrolifero venezuelano di proprietà statale PDVSA avrebbe spostato il suo ufficio europeo principale da Lisbona a Mosca.

La crisi nel Paese caraibico va avanti da gennaio, quando Juan Guaidó è stato eletto presidente dell’Assemblea Nazionale, controllata dall’opposizione, e si è autoproclamato presidente ad interim. Questa azione è stata appoggiata dagli Stati Uniti e da oltre 50 paesi. La Russia, invece, rimane il principale alleato di Maduro, insieme ad altri partner storici di Caracas tra cui spiccano Cuba, Messico, Cina, Turchia, Bielorussia, Indonesia, Bolivia, Iran, Siria e Nicaragua.

 

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.