Russia: Šojgu ha parlato delle tensioni ai confini occidentali

Pubblicato il 23 agosto 2019 alle 6:10 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La situazione ai confini occidentali rimane tesa e la Russia sta implementando una serie di misure per fortificarli. A dichiararlo il ministro della Difesa della Federazione Russa, il generale Sergej Šojgu.

“La situazione attuale vede un rafforzamento della presenza militare della NATO in Europa orientale, lo spiegamento dei sistemi di difesa antimissile statunitensi in Polonia e Romania, e un’espansione della cooperazione militare della NATO con Svezia e Finlandia”, ha spiegato Šojgu, nel suo discorso di apertura in occasione del consiglio del Ministero della Difesa.

Entro la fine dell’anno, nel Distretto occidentale si terranno più di 20 esercitazioni militari che interesseranno soprattutto le forze di difesa aerea, la logistica e le unità costiere.

Secondo il ministro, il Distretto Militare Occidentale riceverà inoltre 1300 nuove unità di equipaggiamento militare e continuerà il reclutamento di soldati a contratto. Soltanto quest’anno, infatti, sono già state reclutate più di 9000 persone.

In questo momento, le attività principali del comando distrettuale, secondo il generale, sono incentrate sulla preparazione delle esercitazioni russo-bielorusse “Union Shield 2019”, che si terranno tra il 13 e il 19 settembre prossimo e completeranno il ciclo di due anni di addestramento congiunto.

Inoltre, sono iniziati i preparativi per tre esercitazioni nell’ambito dell’Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva: “Interazione”, “Echelon” e “Ricerca”, a cui prenderanno parte Russia, Bielorussia, Armenia,  Kazakistan, Kirghizistan e Tagikistan.


Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da 
Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.