Maduro: “Bachelet si è dichiarata nemica del Venezuela”

Pubblicato il 20 luglio 2019 alle 6:10 in America Latina Venezuela

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente venezuelano Nicolás Maduro ha assicurato che l’Ufficio dell’Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, si è dichiarato un nemico del Venezuela, e quindi nel rapporto ONU sulla nazione sudamericana non compaiono i programmi messi in atto dal suo governo.

“Nel rapporto dell’Ufficio dell’Alto Commissario Michelle Bachelet non compare nessuno dei diversi programmi sociali messi in atto dal nostro governo, e non compariranno mai, perché quell’Ufficio si è dichiarato nemico del Venezuela, non possiamo aspettarci nulla di buono”, ha dichiarato il leader venezuelano durante un evento a Caracas.

Il 4 luglio, l’ex presidente del Cile ha reso pubblica una relazione con le conclusioni della visita fatta in Venezuela tra il 19 e il 21 giugno, affermando che nel Paese sudamericano viene messa in atto “una strategia volta a neutralizzare, reprimere e criminalizzare l’opposizione politica”.

Da parte sua, lo scorso 12 luglio, il governo venezuelano ha consegnato a Bachelet una lettera del presidente Maduro in cui il presidente descrive il rapporto presentato sul suo Paese come “estremamente pericoloso nella fragile e instabile situazione attuale”.

Nel testo, il presidente descrive come “profondamente dannoso” il contenuto del rapporto e accusa l’Alto Commissario di “non aver ascoltato il Venezuela” durante la sua visita.

Inoltre, Maduro ha presentato una protesta formale con 70 osservazioni in cui afferma che il documento manca di obiettività, ed è caratterizzato da inesattezze, errori, decontestualizzazioni e false affermazioni.

L’Alto Commissario, nel suo rapporto di 18 pagine, espone presunte violazioni del diritto alla salute, l’uso eccessivo della forza da parte delle forze di sicurezza statali, nonché violazioni dei diritti economici, sociali, civili, politici e culturali del popolo venezuelano.

 

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.