Il messaggio di Mattarella al presidente del Parlamento europeo

Pubblicato il 4 luglio 2019 alle 10:58 in Europa Italia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio di auguri al neoeletto presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli. 

“A nome degli italiani tutti e mio personale desidero porgerle le più vive congratulazioni per la sua elezione alla Presidenza del parlamento europeo e sentiti auguri di pieno successo nello svolgimento del suo importantissimo incarico. L’alta responsabilità che le è stata affidata dai parlamentari dei Paesi dell’Unione rappresenta una testimonianza dell’ampia fiducia riposta nella sua persona e un riconoscimento al suo costante e proficuo impegno nelle istituzioni europee. In questo spirito, le rinnovo i più sinceri e calorosi auguri di buon lavoro”. 

David Sassoli, 63 anni, è stato eletto presidente del Parlamento europeo il 3 luglio. Con 345 voti l’eurodeputato italiano, appartenente al  Partito Democratico, ha battuto gli avversari alla seconda votazione. Sassoli fa parte dell’eurogruppo Socialisti&Democratici e ha superato in termini di voti il ceco dei Conservatori e riformisti, Jan Zahradil, la tedesca dei Verdi, Ska Keller, e la spagnola Sira Rego, del gruppo Gue-Sinistra. Nel suo primo discorso Sassoli ha ringraziato il suo predecessore, Antonio Tajani e ha sottolineato l’urgenza di riformare le norme in materia di immigrazione. “È arrivato il momento di ridiscutere il regolamento di Dublino”, ha dichiarato Sassoli. Durante il suo discorso, i seggi degli eurodeputati del Brexit Party sono rimasti deserti. 

Su Twitter, il neoeletto presidente ha annunciato il suo ruolo e ha sottolineato la necessità di essere coraggiosi e fiduciosi, citando Aldo Moro. “Si tratta – diceva Aldo Moro –  di vivere il tempo che ci è stato dato con tutte le sue difficoltà. Si tratta, però, anche di essere coraggiosi e fiduciosi. Proprio in questo senso accolgo con fiducia e con coraggio la mia elezione a Presidente del Parlamento europeo. Grazie!”, si legge sul suo profilo sul social network. Fra i temi più rilevanti che questo parlamento europeo dovrà affrontare ci sono: il cambiamento climatico, la “democratizzazione” dell’Europa e il contrasto ai nazionalismi. 

Scarica l’app gratuita di Sicurezza Internazionale da Apple Store o Google Play

Maria Grazia Rutigliano

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.