Il presidente dell’Angola arriva a Cuba in visita ufficiale

Pubblicato il 2 luglio 2019 alle 6:20 in Angola Cuba

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente dell’Angola, João Manuel Gonçalves Lourenço, è arrivato a Cuba in visita ufficiale, dove è stato ricevuto dal vice ministro degli Esteri, Anayansi Rodriguez Camejo.

“Ho ricevuto questo pomeriggio all’aeroporto internazionale José Martí Sua Eccellenza il Signor João Manuel Gonçalves Lourenço, Presidente della Repubblica dell’Angola, che è in visita ufficiale nel nostro Paese. L’Angola e Cuba sono uniti da legami storici di amicizia e cooperazione”, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri sul suo profilo Twitter.

Il presidente angolano esaminerà lo stato delle relazioni bilaterali tra l’Avana e Luanda e incontrerà importanti personalità del governo cubano, tra cui il presidente Miguel Díaz-Canel.

“Visita importante, terremo i colloqui ufficiali domani, ci uniscono legami storici”, ha scritto Díaz-Canel nella giornata di ieri sul suo profilo Twitter.

Cuba e Angola vantano più di quattro decenni di ottime relazioni bilaterali e mantengono stretti legami nei settori della sanità, dell’edilizia, dell’educazione, della scienza e della tecnologia, dell’agricoltura e della difesa.

Secondo i dati ufficiali, attualmente, più di 800 professionisti della sanità cubani e 1.137 insegnanti lavorano nella nazione africana e 2.180 studenti angolani sono attualmente istruiti nelle scuole e nelle università cubane.

In questi oltre 40 anni di rapporti tra i due paesi, 7.995 professionisti angolani si sono diplomati nelle scuole dell’Isola.

L’agenda di Gonçalves Lourenço comprende un intervento presso l’Università dell’Avana e una visita al Centro di ingegneria genetica e biotecnologia dell’Avana.

Lo scorso aprile, a Luanda, si è svolta la XIV sessione della Commissione mista intergovernativa Angola-Cuba, finalizzata all’incremento degli scambi commerciali ed economici tra le due nazioni.

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Italo Cosentino, interprete di spagnolo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.