Indonesia: 30 persone muoiono nell’incendio di una fabbrica

Pubblicato il 21 giugno 2019 alle 18:29 in Asia Indonesia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Almeno 30 persone sono morte, venerdì 21 giugno, nella provincia indonesiana di Nord Sumatra, dopo che un incendio ha investito una piccola fabbrica di fiammiferi.

Le autorità hanno riferito di essere state avvisate delle fiamme verso mezzogiorno. La struttura improvvisata era situata in una zona residenziale e, secondo quanto riportato dal capo dell’Agenzia provinciale di mitigazione dei disastri, Riadil Akhir Lubis, circa 27 adulti e 3 bambini sono rimasti intrappolati nell’incendio. La polizia sta indagando sulle cause dell’incidente.

“I bambini probabilmente non erano lavoratori. I loro genitori, che vivevano nelle vicinanze, potrebbero averli semplicemente portati al lavoro “, ha detto Irwan Syahri, capo dell’agenzia per i disastri locali.

Un video diffuso sui social media ha mostrato gli operatori di emergenza che ispezionavano il sito in mezzo ai corpi carbonizzati tra le rovine fumanti.

L’Indonesia possiede un livello altissimo di insicurezza sui luoghi di lavoro industriali. Il 26 ottobre 2017, un incendio e un’esplosione avevano ucciso circa 47 lavoratori di una fabbrica di fuochi artificiali nella periferia di Giacarta. L’incidente era avvenuto verso le 9 di mattina nel complesso industriale di Tangerang, nell’area metropolitana della città.

In Indonesia, considerata una delle democrazie più stabili del Sud-est asiatico, a seguito della caduta del regime dittatoriale di Suharto, è stato nominato presidente per la seconda volta Joko Widodo, il 17 aprile 2019.

Durante la scorsa presidenza, l’economia del Paese è cresciuta, nonostante Widodo non abbia rispettato tutte le sue promesse elettorali al riguardo. Negli ultimi 5 anni, sono state portate a termine alcune importanti opere infrastrutturali, ma mancano ancora stimoli all’economia, tra cui gli investimenti stranieri, che non sono stati sufficientemente attirati. 

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Chiara Gentili

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.