Putin: rapporti Russia-USA stanno peggiorando

Pubblicato il 14 giugno 2019 alle 6:20 in Russia USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha dichiarato che i rapporti tra Mosca e Washington stanno peggiorando sempre di più. Restano le speranze di un incontro durante il prossimo vertice del G20 in Giappone.

Il leader russo ha espresso tuttavia la speranza che dopo il summit del G20, in programma per il prossimo 28 e 29 giugno ad Osaka, in Giappone, i due paesi avranno la possibilità di intavolare un dialogo costruttivo e creare le condizioni favorevoli per una maggiore cooperazione commerciale ed economica.

Lo scorso 6 giugno, il ministro degli affari Esteri russo Sergej Lavrov ha dichiarato che per ora non sono arrivate proposte concrete da parte del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti per un incontro dei due presidenti ai margini del G20.

L’ultima conversazione faccia a faccia tra Putin e Trump si è tenuta in Argentina a novembre dello scorso anno.

Le relazioni tra i due Paesi hanno subito un progressivo deterioramento e Mosca e Washington si trovano oggi sempre più distanti su molti dei temi caldi del panorama politico internazionale: la situazione in Medio Oriente, gli accordi sul nucleare e sul controllo degli armamenti, l’Ucraina e il Donbass e, non da ultima, la crisi in Venezuela, con gli Stati Uniti che appoggiano il presidente del Parlamento autoproclamatosi presidente ad interim del Paese, Juan Guaidó, e la Russia, alleato storico di Caracas, che sostiene il presidente costituzionalmente eletto Nicolás Maduro.

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Italo Cosentino, interprete di russo

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.