Venezuela: al via procedimento penale contro Guaidó

Pubblicato il 5 aprile 2019 alle 6:10 in America Latina Venezuela

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Nella giornata di ieri, il presidente della Commissione Parlamentare per le questioni legislative, Julio García Serpa, ha annunciato alla televisione di stato l’inizio del procedimento penale contro il presidente dell’Assemblea Nazionale, nonché leader dell’opposizione e autoproclamato capo dello stato ad interim Juan Guaidò.

Dovrà pagare per tutto quello che ha fatto. Dovrà pagare per il tradimento della madrepatria“, ha dichiarato Serpa.

Il presidente della Commissione Parlamentare ha poi aggiunto che l’intero procedimento penale avverrà sotto il controllo della Corte Suprema e del Procuratore Generale.

Nella giornata di martedì, l’Assemblea Costituente ha approvato la continuazione dei procedimenti giudiziari contro Guaidó. Diosdado Cabello, presidente dell’Assemblea, ha inoltre confermato che a Guaidó verrà revocata l’immunità parlamentare.

Lo scorso 23 gennaio, l’opposizione venezuelana ha tentato un colpo di stato e il presidente del parlamento, Juan Guaidó, si è autoproclamato presidente ad interim del Paese. Questa azione è stata appoggiata dagli Stati Uniti e da oltre 50 paesi. Oltre che dalla Russia, che ha inviato nelle settimane scorse alcuni suoi militari a Caracas, Maduro, che rimane attualmente il legittimo presidente costituzionalmente eletto del paese caraibico, è sostenuto da diversi paesi tra cui spiccano Cuba, partner storico di Caracas, Messico, Cina, Turchia e Indonesia.

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dallo spagnolo e dal portoghese e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.