Lavrov a San Marino: Russia apprezza che non abbiate varato sanzioni

Pubblicato il 25 marzo 2019 alle 9:18 in Europa Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il 21 marzo 2019 il Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov si è recato in visita ufficiale nella Repubblica di San Marino. È la prima volta nella storia delle relazioni bilaterali tra la Russia e San Marino che un ministro degli esteri russo visita la repubblica del Titano, secondo quanto afferma l’Ambasciata russa.

Ad accogliere il  capo della diplomazia russa,  è stato Nicola Renzi il Segretario di Stato di San Marino per gli Affari esteri, gli Affari politici e la Giustizia. Lavrov e Renzi hanno firmato un memorandum d’intesa tra i due Ministeri. 

La Repubblica di San Marino ha insignito Lavrov della Gran Croce dell’Ordine di Sant’Agata, una delle principali decorazioni sammarinesi. 

Alla viglia della visita, Renzi aveva spiegato che San Marino non ha varato in passato e non intende varare ora sanzioni contro la Federazione russa. 

“San Marino non ha imposto sanzioni contro la Russia aderendo al vecchio principio che ha costantemente contraddistinto la politica estera sammarinese: siamo sempre stati contrari a regimi sanzionatori e ad ogni tipo di embargo, ritenendo che questo tipo di misure danneggino la popolazione dei Paesi contro cui sono dirette. San Marino ha sempre sostenuto il dialogo come strumento principale per risolvere i conflitti: il nostro più grande obiettivo è diventare una piattaforma permanente per il dialogo tra le parti in contrasto per raggiungere la pace e l’armonia tra i popoli” – ha dichiarato il Segretario di Stato agli Affari esteri, agli Affari politici e alla Giustizia ai media russi, ribadendo l’interesse di San Marino ad accogliere turisti e investitori russi.

La mancata adesione di San Marino alle sanzioni della UE contro la Russia apre nuove opportunità per l’espansione della cooperazione bilaterale, anche nel settore bancario e in agricoltura, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov al termine della visita. “Rispettiamo la ponderata politica estera della Repubblica di San Marino, la sua indipendenza nella risoluzione di questioni importanti, e apprezziamo il fatto che San Marino non abbia aderito alle sanzioni unilaterali e illegittime contro la Federazione russa, creando ulteriori opportunità per rafforzare una cooperazione pratica reciprocamente vantaggiosa. Useremo queste opportunità, oggi sono state discusse varie opzioni, abbiamo parlato di come possiamo ampliare la cooperazione nel campo dei prodotti agricoli e nel campo della cooperazione bancaria, dove è in corso tutta una serie di iniziative per sviluppare la collaborazione” – ha affermato Lavrov al termine del vertice con Renzi.

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.