Russia: Peskov parla delle conseguenze in caso di nuove sanzioni USA

Pubblicato il 1 marzo 2019 alle 6:20 in Russia USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Le nuove sanzioni degli Stati Uniti contro la Russia rappresenterebbero un’ulteriore scossa alle relazioni tra Washington e Mosca. A dichiararlo il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.

Il portavoce del Cremlino ha dichiarato che il governo russo ha già adottato misure preventive per garantire la stabilità del sistema bancario in caso di aumento della pressione delle nuove sanzioni.

“In primo luogo, Le nuove sanzioni non sono state ancora approvate. Esiste una proposta di legge, ne siamo consapevoli, e ovviamente stiamo prestando attenzione ad essa e ne eguiremo da vicino i progressi. Per il momento non abbiamo altre informazioni. […] Quello che posso dire è che se questo disegno di legge sarà implementato, sarà un ulteriore colpo per le relazioni bilaterali russo-americane”, ha dichiarato il portavoce del presidente russo.

La notizia delle possibili nuove sanzioni contro Mosca è stata resa nota a metà febbraio. Il progetto di legge corrispondente non è ancora stato approvato. Secondo il documento, il presidente degli Stati Uniti sarà in grado di imporre sanzioni contro qualsiasi investitore in progetti di produzione di GNL congiunti con la Russia al di fuori della Federazione.

“Inoltre, tutte le misure preventive per proteggerci dai rischi di azioni ulteriori, imprevedibili e ostili da parte degli Stati Uniti sono state già implementate dal nostro governo. Non ci dovrebbero essere preoccupazioni per la stabilità del sistema bancario. L’economia russa ha ormai imparato ad adattarsi alle restrizioni economiche e alle sanzioni imposte dall’Occidente”, ha concluso Peskov.

Gli analisti, sia russi che stranieri, sostengono infatti che la Russia abbia un margine di sicurezza sufficiente per far fronte a possibili nuove sanzioni da parte degli Stati Uniti.

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione