Mar Rosso: esercitazione Red Wave 1 al via la prossima settimana

Pubblicato il 29 dicembre 2018 alle 6:01 in Africa Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’esercitazione militare congiunta Red Wave 1 inizierà la prossima settimana, con la partecipazione di alcuni Paesi bagnati dal Mar Rosso, tra cui Giordania, Egitto, Sudan, Gibuti e Yemen.

La Somalia e la Flotta Occidentale, invece, svolgeranno il ruolo di osservatori. L’Arabia Saudita, che si unirà all’esercitazione, ritiene che Red Wave 1 sia un’attività molto significativa per accrescere la sicurezza marittima degli Stati che affacciano su tale porzione di mare, ma anche per proteggere le acque territoriali e rafforzare la cooperazione militare tra i partecipanti. Il generale saudita Fahd bin Abdullah Al-Ghufaili, comandante delle Forze Navali saduite, ha specificato che la simulazione includerà una serie di teorie e pratiche compatibili con i sofisticati sistemi marittimi del regno.

All’inizio di dicembre, il Mar Rosso era stato teatro di un’altra esercitazione congiunta tra Egitto e Francia, volta ad aumentare la cooperazione militare tra i due Paesi. Tale area è considerata una rotta strategica per la navigazione internazionale da Est verso l’Europa, e anche per gli Stati Uniti attraverso il Canale di Suez. L’ultima esercitazione militare congiunta tra Francia ed Egitto risale a novembre, ed è avvenuta nel Mediterraneo.

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.