G20: USA, Messico e Canada firmato patto commerciale

Pubblicato il 30 novembre 2018 alle 17:25 in Messico USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

I leader di Stati Uniti, Canada e Messico hanno firmato un patto commerciale, venerdì 30 novembre, in occasione del G20 di Buenos Aires. I legislatori dei tre Paesi devono ancora approvare il patto, ufficialmente chiamato lo United States-Mexico-Canada Agreement (USMCA), prima che entri in vigore al posto del North American Free Trade Agreement (NAFTA).

Prima della firma del patto, il premier canadese, Justin Trudeau, e il presidente americano, Donald Trump, hanno concordato di collaborare per eliminare le tariffe sull’acciaio e l’alluminio. Il leader della Casa Bianca aveva giurato di rimodernare il NAFTA fin dalla propria campagna elettorale nell’autunno 2016. Durante i negoziati successivi, Trump ha poi minacciato il ritiro statunitense più volte. A suo avviso, il patto doveva essere negoziato nuovamente perché, così com’era, l’accordo spingeva le imprese americane a trasferire i propri affari in Messico, poiché era più conveniente.

L’USMCA era stato raggiunto a fine settembre. Il giorno seguente, il ministro degli Esteri del Canada, Chrystia Freeland, e il rappresentante per il commercio estero americano, Robert Lighthizer, avevano annunciato che il patto avrebbe fornito a operai, contadini, allevatori e aziende un accordo commerciale di alto livello che avrebbe portato a mercati più liberi, ad un commercio più equo e ad una solida crescita economica nella nostra regione. Secondo loro, avrebbe altresì rafforzato la classe media, creato posti di lavoro ben retribuiti e nuove opportunità per circa 500 milioni di persone che considerano il Nord America la loro casa.

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.