Singapore e Indonesia firmano trattato di investimento bilaterale

Pubblicato il 11 ottobre 2018 alle 17:44 in Indonesia Singapore

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Singapore e l’Indonesia hanno concluso un trattato di investimento bilaterale (BIT) e 4 memorandum di intesa (MOU) in occasione del Leader Retreat, un ritrovo tra i leader dei due Paesi, avvenuto a Bali, giovedì 11 ottobre.

Il BIT, che promuoverà e proteggerà gli investimenti, è stato firmato dal ministro del Commercio e dell’Industria di Singapore, Chan Chun Sing, e dal ministro degli Affari Esteri indonesiano, Retno Marsudi. All’incontro erano presenti anche il premier singaporiano, Lee Hsien Loong, e il presidente dell’Indonesia, Joko Widodo. Secondo quanto riferito da Ministero del Commercio e dell’Industria di Singapore, il trattato proteggerà gli interessi degli investitori e rafforzerà le relazioni economiche e la cooperazione con l’Indonesia. L’accordo prevede altresì l’introduzione di regole su come Jakarta dovrà trattare gli investitori di Singapore e viceversa. Le compagnie singaporiane che operano in Indonesia avranno accesso all’arbitrato internazionale in caso di controversie in materia di investimenti e lo stesso sarà permesso alle società indonesiane che operano a Singapore.

Oltre al BIT, i due Paesi hanno anche firmato un MOU sull’industria 4.0 tra Enterprise Singapore e il Ministero dell’Industria indonesiano, e uno nel settore del turismo tra le compagnie di crociere Pelindo III e Star Cruises per incoraggiare più crociere e facilitare l’aggiornamento del porto di Celukan Bawang a Bali, nonché esplorare l’ammodernamento di altri porti gestiti da Pelindo III, come il Tanjung Priok porto nel nord di Giacarta. Il terzo protocollo d’intesa è stato firmato tra l’Autorità per i servizi finanziari indonesiana e l’Autorità monetaria di Singapore per rafforzare la cooperazione in materia di tecnologia finanziaria e promuovere l’innovazione nei servizi finanziari tra i due Stati. Infine, il Ngee Ann Polytechnic di Singapore e il Ministero indonesiano per la Ricerca, la Tecnologia e la Direzione generale per l’istruzione e gli affari degli studenti hanno firmato un MOU sull’apprendimento delle tecnologie finanziarie per i fornitori di istruzione superiore. Inoltre, sono stati conclusi accordi per rafforzare i legami in materia di cooperazione culturale, sviluppo delle risorse umane, difesa e sicurezza.

Nel corso dell’incontro, il presidente Widodo ha ringraziato Singapore per l’assistenza durante le recenti catastrofi naturali che hanno colpito l’Indonesia. “Singapore è stato uno dei primi Paesi ad offrire il proprio aiuto quando Palu, Lombok e Donggala sono stati interessati dal terremoto e dallo tsunami”, ha aggiunto Widodo.

Singapore è divenuto il terzo partner commerciale dell’Indonesia, dopo che gli scambi tra i due hanno raggiunto il valore di 59,4 miliardi di dollari nel 2017. L’Indonesia, invece, è il sesto partner commerciale di Singapore dopo Cina, Malesia, Stati Uniti, Hong Kong e Taiwan.

Leggi Sicurezza Internazionale, il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.