USA utilizzeranno elicotteri russi per esercitazioni militari

Pubblicato il 1 maggio 2018 alle 11:01 in Russia USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il Corpo dei Marines degli Stati Uniti intende utilizzare elicotteri russi o simili a quelli russi per esercitazioni militari, riporta il sito del giornale della marina USA Marine Times.

La pubblicazione riferisce che il comando di addestramento del Corpo dei Marines degli Stati Uniti ha richiesto degli elicotteri russi per esercitazioni militari. Dei Mi-24 o Mi-17 russi potrebbero essere usati nel ruolo di nemici durante le esercitazioni. In alternativa si richiedono elicotteri simili o riproduzioni degli originali russi. 

“L’elicottero d’attacco a causa delle sue dimensioni, altitudine di volo, capacità di difesa mobile rappresenta una minaccia speciale, creando una forza di opposizione realistica, unica e affidabile” – si legge nell’articolo, ripreso anche dalla stampa russa.

Secondo i piani del Corpo dei Marines, i velivoli da combattimento russi agiranno come aggressori e simuleranno attacchi su bersagli aerei e terrestri. Secondo i rappresentanti della marina statunitense, l’uso di questi elicotteri in addestramento aiuterà a “capire meglio le capacità e i punti deboli degli elicotteri nemici”.

Non si specifica nel testo quale stato fornirà gli Stati Uniti con questi veicoli militari, qualora venissero utilizzati originali russi. Secondo quanto riporta la stampa russa è stato riferito che l’equipaggiamento militare che utilizzeranno gli statunitensi in esercitazioni è originale russo ed è stato acquistato da “governi amici di Washington” quali Ucraina, Iraq e Afghanistan.

Gli elicotteri Mi-24 ed Mi-17 sono in dotazione non solo alle forze della Federazione russa, ma anche a quelle di paesi considerati “avversari” degli Stati Uniti, tra cui Cuba e la Corea del Nord. La difesa russa non ha commentato la notizia.

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dall’inglese e dal russo redazione a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.