Mondiali 2018: a San Pietroburgo verrà aperta casa di orgoglio LGBT

Pubblicato il 26 aprile 2018 alle 21:00 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa russa Fontanka.ru, a San Pietroburgo verrà aperta in occasione dei mondiali di calcio 2018 una casa di orgoglio LGBT.

In questo luogo singolare molti tifosi di calcio potranno trovare un posto che soddisfi i loro interessi. A riportare la notizia il quotidiano Fontanka.ru facendo riferimento al servizio stampa dei giudici di San Pietroburgo, che hanno risolto una controversia sul luogo di tolleranza con i funzionari, come richiesto dai rappresentanti della comunità LGBT locale. Nella denuncia era stato sottolineato che  l’apertura della casa dell’orgoglio LGB è prevista nei giorni del campionato mondiale di calcio.

Al fine di divulgare questo evento, i rappresentanti delle minoranze sessuali riceveranno necessario supporto informativo per la manifestazione che si sarebbe dovuta tenere nel giardino Lydia Clement lo scorso 14 e 15 aprile con la partecipazione di oltre duemila persone. Stando a quanto dichiarato dai fondatori della casa dell’orgoglio, il comitato della legalità di Smol’nij avrebbe tuttavia ingiustamente negato la manifestazione a sostegno di questa istituzione e la parata organizzata dalla comunità LGBT prevista per la stessa giornata.

La controversia si è infine conclusa con il riconoscimento da parte della Corte di Smol’nij della legittimità delle azioni dei funzionari. L’apertura della casa avverrà dunque senza il sostegno del governo. 

 

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.