Afghanistan: attacco talebano nella provincia di Ghazni

Pubblicato il 12 aprile 2018 alle 19:30 in Afghanistan Asia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Alcuni militanti talebani hanno invaso il distretto di Khawaja Omari, situato nella provincia di Ghazni, uccidendo più di 12 persone, tra cui il governatore deli distretto, Ali Shams Dost, mercoledì 11 aprile.

L’attacco sarebbe avvenuto nel cuore della notte. “Il governatore Ali Shams Dost è stato ucciso assieme alle sue guardie del corpo. Sul posto erano presenti anche sette ufficiali di polizia e cinque agenti dell’intelligence che hanno perso la vita nello scontro”, ha riportato il vicecapo della polizia provinciale, Ramazan Ali Mohseni.

Prima di ritirarsi, le forze talebane hanno dato fuoco ai quartier generali distrettuali e hanno rivendicato il controllo sul distretto. Khawaja Omari si trova vicino alla capitale della provincia, Ghazni, che conta circa 150.000 abitanti e dista un centinaio di chilometri da Kabul. Le forze di polizia locali hanno smentito la rivendicazione talebana.

I combattimenti in Afghanistan tra le forze dello Stato e i talebani subiscono solitamente un incremento con l’arrivo della primavera, grazie alla presenza di un clima più mite che sciogliendo la neve, apre i passi di montagna e consente una maggiore mobilità delle forze di insurrezione.

L’attacco è avvenuto nonostante il recente invito rivolto dal governo dell’Afghanistan e del Pakistan ai talebani di prendere parte alle trattive volte a pacificare definitivamente il Paese.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Alice Barberis

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.