Malesia: elezioni generali sempre più vicine

Pubblicato il 3 aprile 2018 alle 19:30 in Asia Malesia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Secondo quanto riportato da un ministro del governo, martedì 3 aprile, il primo ministro della Malesia, Najib Razak, scioglierà il parlamento venerdì 6 aprile per indire nuove elezioni. Il primo ministro Najib è sotto pressione per assicurarsi un nuovo forte mandato, dal momento che il suo governo è colpito da un grave scandalo mentre la popolazione sta insorgendo a seguito dei rincari del costo della vita.

Per potersi assicurare la vittoria alle elezioni, l’attuale primo ministro dovrà sfidare e battere l’ex primo ministro, Mahathir Mohamad, deciso a ricandidarsi nonostante i suoi 92 anni. “Penso che il parlamento verrà sciolto venerdì 6 aprile ed il giorno seguente verrà proclamato il manifesto dell’United Malay National Organisation party”, ha sostenuto il ministro Abdul Rahman Dahlan.  La data delle nuove elezioni verrà annunciata dall’Election Commission dopo lo scioglimento del parlamento.

Il partito del primo ministro Najib, ovvero l’United Malay National Organisation party, è stato alla guida di ciascuna coalizione multietnica dal 1957, data dell’indipendenza della Malesia dalla Gran Bretagna. Nel corso delle ultime elezioni politiche, tenutesi nel 2013, il partito del primo ministro Najib ha vinto con un margine molto stretto poiché ha perso il voto popolare in favore del blocco dell’opposizione, guidato da Mahathir Mohamad.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Alice Barberis

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.