Cina: la penisola coreana deve continuare sulla strada del dialogo

Pubblicato il 30 marzo 2018 alle 19:30 in Asia Cina

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il diplomatico cinese Yang Jiechi è giunto in visita a Seoul, venerdì 30 marzo, e durante un incontro con il presidente sudcoreano Moon Jae-In, ha sottolineato l’importanza di perseverare negli sforzi diplomatici sulla strada del dialogo tra le parti.

“Tutte le parti coinvolte devono cogliere questo momento positivo per lavorare insieme e promuovere incontri per la pacificazione della penisola coreana”, ha sottolineato il diplomatico Yang. Le tensioni in merito allo sviluppo militare nucleare della Corea del Nord avevano subito un significativo incremento nel corso del 2017 ma, a seguito dei Giochi Olimpici Invernali, è stata avviata una fase di maggiore distensione nei rapporti tra le due Coree.

Il diplomatico Yang, inoltre, ha informato il presidente sudcoreano Moon in merito all’incontro avvenuto a Pechino tra il presidente cinese, Xi Jinping, e il leader nordcoreano, Kim Jong Un. Il presidente Moon ha colto l’occasione per ringraziare la Cina del lavoro svolto come mediatore nella questione coreana.

La Corea del Nord e la Corea del Sud hanno concordato di svolgere un incontro ai vertici il 27 aprile nel villaggio di confine di Panmunjon per discutere della denuclearizzazione della penisola. A questo incontrò farà seguito a maggio un summit tra il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il leader nordcoreano, Kim Jong Un.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Alice Barberis

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.