Russia: Iran continuerà ad essere partner strategico

Pubblicato il 6 febbraio 2018 alle 6:00 in Iran Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

In un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa Interfax, l’ambasciatore russo in Iran, Levan Dzhagaryan, ha parlato delle relazioni tra Mosca e Teheran in vari campi, come gli scambi commerciali e la cooperazione tecnico-militare, così come della postura di Mosca rispetto alle accuse mosse dai paesi occidentali contro l’Iran rispetto al terrorismo e di come gli Stati Uniti cercano di “punire” la Repubblica Islamica per lo sviluppo del programma missilistico.

“Con l’abolizione delle sanzioni internazionali, l’Iran sta aumentando il suo potenziale nel settore energetico, nella produzione di petrolio e gas. Per quanto riguarda il settore dell’energia atomica, la Russia e l’Iran hanno cooperato con successo in questo settore prima ancora della revoca delle sanzioni. Posso inoltre affermare che la Russia non ha mai sostenuto le sanzioni unilaterali che sono state imposte all’Iran dagli Stati Uniti e dai suoi alleati. Per quanto ci riguarda si tratta di sanzioni illegali”, ha dichiarato l’ambasciatore.

Le compagnie petrolifere e di estrazione di gas russe collaborano attivamente con i partner iraniani. Di recente, l’amministratore delegato della PJSC Gazprom, Alexei Miller, si è recato a Teheran, dove ha tenuto fruttuosi colloqui con il ministro del petrolio iraniano Bijan Zangane. 

“Siamo ottimisti circa le prospettive di cooperazione bilaterale in questo campo e non consideriamo l’Iran come un potenziale concorrente nei mercati globali del petrolio e del gas. Al contrario, riteniamo di poter proseguire una fruttuosa cooperazione in questa direzione”, ha proseguito Dzhagaryan.

La Russia e l’Iran partecipano al GECF (Gas Exporting Countries Forum) e sono membri dell’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC), collaborando, tra le altre cose, anche in termini di stabilizzazione dei prezzi del petrolio sul mercato globale.

 

Sicurezza internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.