USA minaccia chiusura ufficio Autorità Palestinese a Washington

Pubblicato il 21 novembre 2017 alle 8:45 in Palestina USA e Canada

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’amministrazione Trump ha minacciato di chiudere l’ufficio dell’Autorità Palestinese (PA) a Washington, se questa interromperà i colloqui di pace con Israele.

La notizia è stata comunicata dal segretario di Stato americano, Rex Tillerson, in seguito alle affermazioni del presidente dell’Autorità Palestinese, Mahmoud Abbas, il quale ha chiesto alla Corte penale internazionale di condurre indagini sui crimini di guerra commessi da Israele. Il Dipartimento di Stato americano riferisce che quanto detto da Abbas viola una legge americana, secondo cui qualsiasi mossa dell’Autorità Palestinese contro Israele presso la Corte penale internazionale, porterà inevitabilmente alla chiusura del suo ufficio a Washington.

Il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, ha commentato la questione dicendo che Israele continuerà a collaborare con gli Stati Uniti per assicurare la pace e la stabilità della regione in Medio Oriente. Dall’altra parte, l’ambasciatore della PA nella capitale statunitense, Husam Zomlot, non ha rilasciato alcuna dichiarazione al riguardo.

Non è la prima volta che si creano tensioni diplomatiche tra Israele e gli ufficiali dell’Autorità Palestinese. Lo scorso settembre, Zomlot aveva pubblicato un video sul proprio account Twitter, in cui riferiva che i tentativi di Netanyahu di far chiudere la delegazione palestinese negli USA “erano assurdi”, poiché l’ufficio dell’Autorità Palestinese a Washington “rifletteva la volontà del popolo americano”. In tutta risposta, un canale televisivo israeliano aveva riferito che era in atto un piano tra il governo di Netanyahu e i giuristi repubblicani statunitensi per punire “le polemiche diplomatiche mosse dalla PA”.

Secondo quanto riportato dal quotidiano americano, Los Angeles Times, gli ultimi sviluppi non gioveranno al piano di pace di Donald Trump, il quale verrà presentato a Israele e alla Palestinian Authority tra il dicembre 2017 e il gennaio 2018.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Sofia Cecinini

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.