Iraq: attentato a sud di Kirkuk

Pubblicato il 21 novembre 2017 alle 20:20 in Iraq Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Almeno 20 persone sono morte e 40 sono state ferite in un attentato che ha colpito un mercato nella città di Tzu Khurmatu, a sud di Kirkuk. Al momento, la responsabilità dell’attacco non è ancora stata rivendicata.

Secondo le prime informazioni rilasciate dal Ministero degli Interni iracheno, un camion bomba avrebbe causato una “violenta esplosione” nei pressi di un mercato della verdura molto frequentato, nella città di Tzu Khurmatu, situata a sud di Kirkuk. Il territorio in cui è avvenuto l’attacco è a maggioranza sciita. Si teme quindi che l’attentato sia stato perpetrato dallo Stato Islamico, dal momento che, in seguito alla liberazione delle ultime due città ancora sotto il controllo dell’organizzazione, Albu Kamal in Siria, il 19 novembre 2017, e Rawa in Iraq, il 17 novembre 2017, l’organizzazione si starebbe trasformando in un gruppo terroristico e starebbe ricorrendo a un uso della violenza meno concentrato e più sparpagliato.

Fonti mediche e della polizia hanno riferito che la maggior parte delle vittime sono civili e il numero è destinato ad aumentare, dal momento che la maggior parte dei feriti si trova in gravi condizioni.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano dedicato alla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.