Albania: Forze speciali pronte per l’Afghanistan

Pubblicato il 25 ottobre 2017 alle 9:07 in Balcani

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Una componente delle Forze Armate della Repubblica dell’Albania, le Forze Speciali, prenderà parte ad una missione in Afghanistan.

La decisione è stata annunciata da Olta Xhaçka, ministro della Difesa del governo socialista presieduto da Edi Rama, in occasione della visita ufficiale presso il presidio militare di Zall-Herr, a nord di Tirana, dello scorso 18 ottobre.

Il ministro Xhaçka ha dato conferma dell’impegno albanese nelle missioni di peace-keeping all’estero. Tale impegno verrà dimostrato con l’invio di un gruppo di militari del battaglione d’élite delle Forze Armate albanesi.

In occasione della visita ufficiale presso la guarnigione, il ministro ha dichiarato: “Oggi vorrei condividere con voi una decisione importante. Voi, militari delle Forze Speciali albanesi, sarete coinvolti nelle operazioni in Afghanistan. Stiamo attualmente portando avanti un processo di negoziato con gli alleati per stabilire i dettagli del vostro coinvolgimento. Sono entusiasta di questo sviluppo. Abbiamo risposto positivamente alla nuova strategia per l’Afghanistan portata avanti dal presidente Trump: andare avanti nel processo di sostituzione dell’insicurezza con la sicurezza che la nostra presenza in Afghanistan garantisce”.

L’Albania è diventata uno Stato membro della NATO nel 2009 ed aveva già preso parte alla missione in Afghanistan nel 2004.

Maggiori informazioni sulle nuove operazioni della CIA in Afghanistan si possono trovare qui.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.