Libia: liberata la città di Sabrata dai terroristi

Pubblicato il 6 ottobre 2017 alle 21:04 in Africa Libia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

L’esercito libico ha liberato completamente la città di Sabrata, città costiera situata ad est della capitale, dalle milizie dei terroristi affiliati ad Al-Qaeda e allo Stato Islamico, dopo settimane di combattimenti.

L’annuncio è stato diffuso in un comunicato emanato venerdì 6 ottobre 2017 da parte dei soldati dell’esercito, i quali hanno altresì esortato “tutti i cittadini della città di Sabrata e dei dintorni a non entrare nella città”, al fine di consentire le operazioni per la messa in sicurezza dell’area dopo l’allontanamento degli estremisti.

Nella città erano attivi terroristi affiliati ad Al-Qaeda e allo Stato Islamico, i quali stavano cercando di prendere il controllo delle coste libiche per estendere la loro influenza nel traffico di esseri umani e nel contrabbando di carburante e di merci al di fuori della Libia. Sabrata e la città vicina, Zuwarah, sono i centri principali del traffico di esseri umani in Libia, che da qui vengono portati via mare verso l’Europa, e del contrabbando di carburante verso la Tunisia.

Sicurezza Internazionale quotidiano sulla politica internazionale.

Traduzione dall’arabo e redazione a cura di Laura Cianciarelli

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.