Terremoto in Corea del Nord: evento naturale o nuovo test?

Pubblicato il 23 settembre 2017 alle 14:19 in Asia Corea del Nord

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Un terremoto di magnitudo 3,4 ha scosso la Corea del Nord, le autorità della Cina stanno analizzando la situazione e monitorando la natura delle onde sismiche per comprendere se sia trattato di un evento naturale o di una scossa dovuta a nuovi test nucleari, sabato 23 settembre. Il terremoto giunge mentre la tensione tra Stati Uniti e Corea del Nord è più forte che mai. 

L’Amministrazione per i terremoti della Cina ha dichiarato di aver rilevato un terremoto di magnitudo 3,4 in Corea del Nord che potrebbe essere stato dovuto a un’esplosione “sospetta”. Gli esperti stanno esaminando i dati, ma dalle prime analisi sembrerebbe essersi trattato di un evento naturale.

Il terremoto è stato rilevato nella contea di Kiliju, nella provincia nordcoreana di Hamgyong, dove è situato il sito nucleare di Punggyeri. La profondità del sisma sarebbe stata di 0 km, quindi superficiale, secondo il comunicato dell’Autorità cinese. La magnitudo dell’evento sismico è inferiore a quelle rilevate nei sismi generati dalle esplosioni atomiche dei test voluti da Kim Jong-un. I terremoti dopo i test hanno sempre registrato magnitudini superiori a 4, con l’ultimo, quello del sesto test del 3 settembre, di 6,3.

Il 3 settembre Pyongyang ha dichiarato di aver testato una bomba a idrogeno che, miniaturizzata, sarebbe installabile su un missile balistico intercontinentale.

Il Ministero degli Esteri della Cina non ha rilasciato dichiarazioni in merito al terremoto, ma l’Amministrazione competente continua a monitorare la situazione in Corea del Nord e ha promesso di fornire ulteriori dettagli.

Il terremoto segue le dichiarazioni del Ministro degli Esteri della Corea del Nord, Ri Yong Jo, all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite a New York. Ri Yong Ho ha avvertito che Kim Jong-un potrebbe considerare di testare una bomba a idrogeno nel Pacifico su grandissima scala. Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, dopo aver minacciato di “annientare la Corea del Nord” se dovesse attaccare gli Usa o i loro alleati durante il suo intervento all’Onu, ha definito Kim Jong-un “un folle”.

I test nucleari della Corea del Nord – sei a partire dal 2006 – sono stati tutti condotti sottoterra. Un test atmosferico condotto in superficie, come quello che potrebbe aver causato il terremoto di sabato 23 settembre, sarebbe l’ultima conferma del successo del programma nucleare e missilistico di Pyongyang.

Sicurezza Internazionale è il primo quotidiano italiano interamente dedicato alla politica internazionale.

Traduzione dal cinese e redazione a cura di Ilaria Tipà

Kim Jong Un. Fonte: China Wiki

Kim Jong Un. Fonte: China Wiki

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.