SIBERIA: ATTENTATO A SURGUT

Pubblicato il 19 agosto 2017 alle 17:25 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Oggi, sabato 19 agosto, un uomo ha ferito 7 persone accoltellandole sulla strada principale della città di Surgut, in Siberia. I feriti sono stati immediatamente portati in ospedale. Due di loro sono in gravi condizioni. Secondo quanto riportato dalle autorità russe, in seguito, l’attentatore sarebbe stato identificato e ucciso dalla polizia.

Secondo quanto riferito dai testimoni, l’attentatore avrebbe prima passeggiato in un grande magazzino con in mano un coltello e un’ascia, poi sarebbe uscito sulla strada principale e avrebbe accoltellato i passanti. Secondo l’agenzia di stampa russa RIANovosti, le autorità avrebbero riferito che non si tratterebbe di un terrorista, ma di un malato di mente.

Nel pomeriggio si sabato, l’ISIS ha rivendicato l’attentato attraverso la propria agenzia di stampa, Amaq.

Si tratta del terzo attentato rivendicato dallo Stato Islamico in soli tre giorni. Tra il 17 e il 18 agosto la Spagna è stata colpita da due attentati terroristici. Il 17 agosto, un furgone ha travolto la folla di persone sulla Rambla, in pieno centro a Barcellona, causando la morte di 13 persone e ferendone almeno altre 100, di cui 15 molto gravi. Il 18 agosto, la polizia ha sventato un secondo attacco a Cambrils, dove 5 militanti, armati di cinture esplosive e pistole, sono stati neutralizzati mentre cercavano di falciare la folla sul lungomare della cittadina a bordo di un’automobile. Soltanto 6 persone sono rimaste ferite, di cui 2 sono in gravi condizioni.

Ieri, 18 agosto, si sono verificati altri due episodi di violenza in Finlandia e in Germania, non rivendicati da nessuna organizzazione terroristica. A Turku, in Finlandia, 2 persone sono morte e 8 sono state ferite da un attentatore, che le ha colpite con un coltello nella piazza del mercato Puutori. Sempre ieri, a Wuppertal, in Germania, due persone sono state accoltellate, una di queste è morta a causa della ferita.

Laura Cianciarelli

Bandiera della Russia. Fonte: Pixabay.

Bandiera della Russia. Fonte: Pixabay.

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.