RUSSIA: I SERVIZI SEGRETI SVENTANO ATTENTATI A MOSCA

Pubblicato il 15 agosto 2017 alle 11:55 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Nella giornata di ieri, lunedì 14 aprile, i servizi segreti russi hanno sventato diversi attentati a Mosca ed arrestato un emissario dell’ISIS.

La FSB, nel corso di un’operazione congiunta con i servizi segreti dei paesi dell’Asia Centrale, ha arrestato i membri di una cellula dello Stato Islamico che stava pianificando diversi attacchi nei mezzi di trasporto pubblici e nelle principali vie dello shopping della capitale russa. A renderlo noto la stessa FSB in un comunicato ufficiale.

Agente della FSB nel corso di un'operazione. Fonte: sputnik

Agenti della FSB nel corso di un’operazione. Fonte: sputnik

“Abbiamo neutralizzato nella regione di Mosca una cellula appartenente ad un gruppo terroristico affiliato allo Stato Islamico pronta a compiere una serie di attacchi terroristici nei principali punti turistici, nei mezzi di trasporto e nelle principali vie dello shopping di Mosca avvalendosi di attentatori suicidi e di ordigni di grande potenza”, si legge nel comunicato del servizio segreto della Federazione Russa.

Tra i membri della cellula terroristica arrestati, stando alle fonti note finora cittadini del Tagikistan, figurerebbero anche un emissario e reclutatore dell’ISIS, un esperto nella fabbricazione di esplosivi e due attentatori suicidi. L’attività della cellula sarebbe inoltre riconducibile agli attentati del 3 aprile a San Pietroburgo che hanno causato 14 morti.

 

Traduzione dal russo a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.