Venezuela al voto per la Costituente: 13 morti negli scontri

Pubblicato il 31 luglio 2017 alle 20:29 in America Latina Venezuela

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Stando ai dati ufficiali, oltre 8 milioni di venezuelani, circa il 41% degli aventi diritto, hanno partecipato alla consultazione tenutasi nella giornata di ieri, domenica 30 luglio, per nominare i 545 membri dell’Assemblea incaricati di redigere la nuova Costituzione.

“Abbiamo avuto una grandissima partecipazione. L’oligarchia non ha occhi né orecchie per la gente. Il popolo è sempre stato invisibile. Non ci interessa l’opinione di questa oligarchia, ci interessa il popolo venezualano”, ha commentato il presidente Nicolás Maduro.

La consultazione si è svolta tra non pochi disordini e scontri; sarebbero almeno 14 i morti accertati. Già da ieri sera l’opposizione ha diffuso un appello rivolto ai cittadini per manifestare anche oggi, lunedì 31 luglio, e mercoledì 2 agosto, giorno stabilito per l’insediamento dell’Assemblea.

Scontri a Caracas, Venezuela. Fonte: abc.es

Scontri a Caracas, Venezuela. Fonte: abc.es

“Il governo è stato sconfitto. Qualsiasi cosa faccia la nuova Costituente non verrà riconosciuta né dal popolo venezuelano né dalla comunità internazionale. Siamo di fronte ad un governo autoritario e soprattutto incostituzionale. Oggi i venezuelani hanno vinto: hanno dimostrato di essere liberi e determinati a conquistare la democrazia”, ha commentato Julio Borges, presidente del parlamento.

Dura la risposta degli Stati Uniti: “Il Venezuela ha fatto un altro passo verso la dittatura”, ha dichiarato Nikki Haley, ambasciatrice USA presso l’ONU, mentre Washington minaccia di infliggere ulteriori sanzioni.

Il Venezuela è ormai da mesi sull’orlo del collasso economico. Convocando l’assemblea costituente, Maduro starebbe cercando di prendere tempo evitando le elezioni che con tutta probabilità decreterebbero la caduta del Chavismo.

 

Traduzione dallo spagnolo  e redazione a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.