Operazione antiterrorismo in Finlandia

Pubblicato il 21 giugno 2017 alle 6:38 in Europa

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

La polizia finlandese ha reso noto di aver lanciato un’operazione speciale antiterrorismo domenica scorsa in risposta alla minaccia di un possibile attacco terroristico contro una chiesa nel centro di Helsinki.

Bandiera della Finlandia

Bandiera della Finlandia

La polizia è venuta a conoscenza di fatti che hanno dato motivo di sospettare la preparazione di un atto terroristico. Secondo le informazioni in nostro possesso, la chiesa di Temppeliaukio sarebbe stato l’obiettivo di un possibile attacco. La polizia ha avviato tutte le misure possibili per affrontare la minaccia – ha reso noto il National Bureau of Investigation (NBI) del paese scandinavo nella mattinata di lunedì 19 giugno.

La polizia di Helsinki domenica 18 giugno ha inviato diverse unità di pattuglia nei pressi della chiesa di Temppeliaukio, una nota attrazione turistica, comunicando ufficialmente che si stava cercando di fermare un sospetto nella zona. Secondo quanto dichiarato dal NBI l’operazione speciale è stata portata a termine la stessa domenica.

Costruita direttamente nella roccia, la cosiddetta Rock Church si trova nel centro di Helsinki, a meno di un chilometro di distanza dal parlamento finlandese.

Il Servizio di sicurezza dell’intelligence finlandese (Supo) aveva innalzato il livello di allerta antiterrorismo già da mercoledì 14, affermando che si era a conoscenza di diversi seri progetti e piani connessi al terrorismo in Finlandia. Il paese nordico, finora, non è stato oggetto di attacchi o attentati terroristi come altri paesi europei, ma dopo i recenti attentati alle vicine Svezia e Russia ad Helsinki è cresciuta la preoccupazione.

Il Supo aveva reso noto mercoledì che il paese pur essendo tra “i più sicuri d’Europa” aveva assunto maggiore visibilità nella propaganda jihadista nell’ultimo periodo e il numero di persone sotto osservazione da parte dell’antiterrorismo nel paese era salito a 350, un record per la nazione scandinava.

La posizione della Finlandia è cambiata sostanzialmente – aveva messo in guardia Pekka Hiltunen, special researcher presso il servizio di sicurezza.

Consultazione delle fonti in russo a cura di Italo Cosentino

 

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.