Putin: con Obama dialogo utile, ma non siamo mai andati d’accordo

Pubblicato il 15 giugno 2017 alle 15:26 in Russia

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Intervistato da Oliver Stone sui rapporti con l’ex presidente americano Obama, Putin ha dichiarato che non sono mai andati troppo d’accordo, ma che il dialogo era “utile”.

Vladimir Putin. Fonte: Personal Website.

Vladimir Putin. Fonte: Personal Website.

Il presidente russo Vladimir Putin in una conversazione con il regista statunitense Oliver Stone ha dichiarato che il suo dialogo con l’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama sugli eventi in Ucraina non è stato cordiale, ma non è stato per nulla conflittuale. Lo si apprende da un frammento del documentario  The Putin Interviews che il regista americano ha reso pubblico lo scorso mercoledì 14 giugno.

Alla richiesta di raccontare i contatti e i rapporti con Obama, Putin ha risposto: “Possiamo dire, in generale, che erano quasi sempre contatti telefonici.” Alla domanda di Stone se andassero d’accordo il leader del Cremlino ha risposto di No. Abbiamo espresso valutazioni diverse – ha dichiarato Putin – opinioni contrastanti riguardo alle cause della crisi in Ucraina, al decorso della situazione e alle possibili situazioni.

Poi il presidente della Russia ha confermato che il dialogo con Obama non si è mai interrotto, e proprio pochi giorni prima dell’intervista hanno tenuto una conversazione “normale”. Abbiamo discusso le questioni delle relazioni bilaterali, la situazione in Medio Oriente e in Ucraina – ha affermato Putin.

Obama – ha raccontato Putin – studia la situazione politica attuale e la valuta con attenzione, anche dopo aver lasciato la Casa Bianca. Si tratta di un dialogo utile – ha aggiunto il leader del Cremlino – sebbene non siamo mai andati troppo d’accordo. Putin ha concluso raccontando che si chiamavano per nome, Barack e Vladimir, ma senza darsi del tu.

Le interviste di Stone con Putin si sono svolte tra giugno 2015 e febbraio 2017 e andranno in onda in Russia tra il 19 e il 22 giugno prossimi. 

Traduzione dal russo e redazione a cura di Italo Cosentino

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.