Iran chiede alla comunità internazionale di coordinarsi con Kabul per raggiungere la pace

Pubblicato il 15 maggio 2017 alle 13:38 in Iran Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il portavoce del Ministero degli Esteri iraniano, Bahram Qassemi, ha riferito che qualsiasi attore straniero intenzionato ad intervenire in Afghanistan deve coordinarsi con il governo di Kabul.

“Nessuno dovrebbe intervenire unilateralmente in Afghanistan”, ha spiegato Qassemi, il quale ha aggiunto che l’Iran ha sempre informato il governo afghano sui propri colloqui con i Talebani. “I contatti sono stati limitati e hanno riguardato questioni di sicurezza per difendere i confini”, ha riferito il portavoce. I paesi occidentali, in particolar modo gli USA, hanno accusato Teheran di supportare i talebani; dall’altra parte, l’Iran ha sempre negato tali indiscrezioni, definendole “infondate e illogiche”. Nel 2007, Washington aveva riferito che, in base ad alcuni reports, era emerso che l’Iran stava inviando armi ai talebani in Afghanistan ma, sia Teheran, sia i ribelli afghani, hanno smentito qualsiasi contatto. Anche a febbraio, il generale americano John Nicholson, comandante in Afghanistan, aveva riferito al Senato statunitense che la Russia e l’Iran stavano appoggiando i talebani per sabotare la missione della NATO e contribuire all’instabilità della nazione.

I primi colloqui di pace ufficiali tra Kabul ed i talebani, ospitati in Pakistan, si sono conclusi nel luglio 2015, dopo 13 anni di conflitti durante i quali i ribelli afghani hanno tentato di stabilire la propria egemonia, in seguito all’invasione statunitense nel 2001. L’Iran è uno dei paesi vicini all’Afghanistan che mira al raggiungimento di una soluzione pacifica. A gennaio, il ministro degli esteri iraniano, Mohammed Javad Zarif, ha rinnovato il supporto di Teheran alla stabilità del paese. “L’Iran è pronto a cooperare con l’Onu e le agenzie affiliate che operano in Afghanistan”, ha affermato Zarif.

A dimostrazione del proprio supporto a Kabul, il 23 aprile, il segretario iraniano del Supreme National Security Council, Ali Shamkhani, ha riferito al consigliere per la sicurezza nazionale afghano, Hanif Atmar, di voler aumentare la collaborazione tra i due paesi nella lotta al terrorismo in Afghanistan.

Bahram Qassemi, portavoce del Ministero degli Esteri iraniano. Fonte: Wikimedia Commons

Bahram Qassemi, portavoce del Ministero degli Esteri iraniano. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.