Rouhani si ricandiderà alle prossime elezioni

Pubblicato il 16 aprile 2017 alle 11:28 in Iran Medio Oriente

FacebookTwitterLinkedInEmailCopy Link

Il presidente iraniano, Hassan Rouhani, si è ricandidato per le prossime elezioni.

Venerdì, il presidente ha riferito ai giornalisti: “Ancora una volta, sono qui per l’Iran, per l’Islam, per la libertà e per una maggiore stabilità del nostro paese; chiedo a tutti gli iraniani di votare per l’Iran e per l’Islam”, aggiungendo che: “Da oggi in poi, proteggere l’accordo nucleare sarà uno dei miei piani principali nel campo politico ed economico”. Tale affermazione è stata fatta in seguito alle dichiarazioni del presidente americano, Donald Trump, il quale ha espresso il proprio disappunto verso l’accordo nucleare firmato nel dicembre 2015 dalla precedente amministrazione Obama.

Rouhani è stato eletto nel 2013 con più del 50% dei voti e ha cercato di tirare fuori dall’isolamento il proprio paese, creando una società più libera. Il presidente gode del supporto dei moderati e dei riformisti, tuttavia, le tensioni intorno all’economia dell’Iran sono riemerse da quando le sanzioni imposte da molti paesi della comunità internazionale sono state sospese, in linea con l’accordo nucleare. La disoccupazione è al 12% e i miliardi di investimenti stranieri promessi dal presidente non si sono mai materializzati e, di conseguenza, molti iraniani si stanno mostrando impazienti verso il basso tasso di crescita dell’economia.

Il chierico sciita, Ebrahim Raisi, sarà l’avversario di Rouhani nelle prossime elezioni. “Il voto dei cittadini determinerà il destino della nazione; lo status quo economico dell’Iran può migliorare”, ha riferito Raisi ai giornalisti.

Alcuni esponenti conservatori di spicco, tra cui il presidente del Parlamento, Ali Larijani, hanno riposto la loro fiducia in Rouhani, credendo che l’Iran beneficerebbe di una limitata apertura verso l’Occidente, consapevoli che tale linea è sostenuta da molti giovani iraniani.

Il presidente iraniano, Hassan Rouhani. Fonte: Wikimedia Commons

Il presidente iraniano, Hassan Rouhani. Fonte: Wikimedia Commons

di Redazione

Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.